Bachelite - OFFLAGA DISCO PAX



Ascoltato il nuovo lavoro degli "Offlaghi", intitolato BACHELITE.
Il primo album mi aveva letteralmente steso, ne ero rimasto entusiasta; fossi stato un musicista (non un simil-cazzone come sono stato), avrei invidiato di non averlo realizzato io, SOCIALISMO TASCABILE.
Fresco, genuino, provinciale.
Da questo non sapevo cosa aspettarmi, eguagliare o superare pezzi come TONO METALLICO STANDARD, KAPPLER, DE FONSECA, ma soprattutto come ROBESPIERRE non era per nulla facile.

BACHELITE contiene pezzi che sarebbero stati all'altezza del primo album, e parlo di LUNGIMIRANZA, CIOCCOLATO I.A.C.P. e VENTI MINUTI. Solo che, se in SOCIALISMO TASCABILE l'album dei ricordi veniva sfogliato con ricchezza di dettagli e fantasia, ora le foto appaiono sbiadite e le didascalie piuttosto sforzate.
La stessa CIOCCOLATO I.A.C.P., divertente quanto triste immagine di economia alternativa del tempo non è che l'appendice di ROBESPIERRE.

Le altre trace però non mi convincono più di tanto, sono senza arte né parte.
Voto: 5,5 di incoraggiamento a riprendersi alla svelta.

2 commenti:

Emanuel Gavioli ha detto...

Presto avrò occasione di sapere se il protagonista della canzone di cui mi hai parlato corrisponde alla nostra idea. Almeno spero.

Zuzù ha detto...

Cazzo, mitico!
Fammi sapere allora di chi si tratta!
Del primo sappiamo già tutto e non ce ne frega proprio un'ostia.
Il secondo, molto più misterioso e intrigante, DEVE essere chi abbiamo in mente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...